• IL CORPO RELAZIONALE E IL TEMPO

    PREMESSA E’ dal corpo, e dalle sue possibilità ricettive ed espressive che ciascuno di noi, da bambino, ha costruito il proprio modo di stare al mondo. E’ sulla nostra pelle, è a partire dai nostri primi movimenti interni ed esterni,…
  • SULLE ORME DI FRIEDL

    Friedl Dicker Brandeis (1898 Vienna-1944 Auschwitz) Programma Quest’anno Friedl avrebbe compiuto 120 anni (1898 – 2018) e dedichiamo il seminario a questa ricorrenza. Le lezioni di Friedl sono sia un concetto espansivo che concreto. Espansivo nel senso che esisteva una…
  • TRACCE DI MOVIMENTO

    DESTINATARI Operatori della relazione di cura (danzamovimentoterapeuti, arteterapeuti, fisioterapisti, neuropsicomotricisti, psicoterapeuti, psicologi, medici, terapisti della riabilitazione, insegnanti, educatori…) PROGRAMMA Prima della nascita, nell’ambiente acquatico uterino, sviluppiamo degli schemi di movimento molto primitivi ma fondamentali per sostenere tutti i movimenti successivi.…
  • LUOGHI

    PROGRAMMA La vita di ognuno è costellata di luoghi, più o meno significativi, che hanno accompagnato la nostra esistenza fin dalla nascita, e ancor prima se pensiamo a quanto di noi appartiene alla cultura, ai pensieri e alle usanze dei…
  • IL CORPO RELAZIONALE E LO SPAZIO

    PREMESSA E’ dal corpo, e dalle sue possibilità ricettive ed espressive che ciascuno di noi, da bambino, ha costruito il proprio modo di stare al mondo. E’ sulla nostra pelle, è a partire dai nostri primi movimenti interni ed esterni,…
  • L’ASCOLTO PROFONDO DELL’ARTE

    PROGRAMMA Un seminario dedicato all’esplorazione di una possibile intersezione pratico-esperienziale e teorico-metodologica tra Arteterapia e Musicoterapia. Questi due approcci alla cura sono, per ovvi aspetti, antitetici. Ma al tempo stesso, ci invitano alla ricerca di nessi profondi: sguardi sull’utente tra…
  • UNA FINESTRA SUL MONDO

    (…) C’è solo una finestra chiusa e tutto il mondo fuori; e un sogno di ciò che potrebbe esser visto se la finestra si aprisse, che mai è quello che si vede quando la finestra si apre. Fernando Antonio Nogueira…
  • A FRAGMENT AND A WHOLE

    Program A Fragment and a Whole Sometimes the eyesight stirs the mind. Our eyes see something that the mind cannot embrace. When thinking of the childhood our mind selects the brightest fragments, such as some secret places; nevertheless we find…
  • IL CORPO, LA VOCE E IL SEGNO

    Programma Un laboratorio esperienziale che utilizza sia il gesto vocale che il gesto segnico per attraversare i temi del corpo immaginario, simbolico e reale. La giornata propone una incursione e un approfondimento dei legami che il corpo intrattiene col fare…
  • SOUND, SHAPE, IMAGE

    Program Sound, Shape, Image. When we apply to the written word, we are activating our inner world of images , while listening to music, we let the rithm control us, and let go of the image reality. This workshop will…
  • TEMPO SOSPESO

    PROGRAMMA Ognuno di noi vive il proprio tempo, consapevole di quanto questo si possa percepire in modo assolutamente personale. Scienziati e filosofi hanno cercato di teorizzare il concetto di tempo. Sappiamo quanto sia soggettiva la sua percezione, condizionata da ciò…
  • L’ENERGIA DELLA CREAZIONE

    Programma Il bisogno di creare è insito in ogni uomo, ma spesso per motivi diversi non riesce ad esprimersi. Nel 1943, in campo di concentramento, Friedl Dicker Brandeis spiegava ai suoi colleghi, giovani insegnanti, quale apporto danno ai bambini le…
  • CHE COS’E’ L’ARTETERAPIA

    PREMESSA L’arteterapia è un gioco meraviglioso. Come ogni gioco possiede un inizio, un percorso, una fine e delle regole che scopriremo insieme. Si gioca con se stessi insieme agli altri. Si gioca per giocare. E per conoscersi. Con le forme,…
  • UNA VITA DI CONTRADDIZIONI

    Programma In questo workshop di arteterapia esploriamo la “contraddizione” nelle diverse forme con cui si manifesta nella nostra vita. Il tema della contraddizione è vasto e complesso, a volte le contraddizioni ci rendono flessibili ed evoluti, capaci di considerare più…
  • IO E L’ALTRO

    Programma Una giornata di Arteterapia con Attilia Cossio e i materiali artistici. … Perché le immagini emergano dal sogno e dalla realtà che le sperienze di vita ci offrono; per dare avvio ad un processo in cui l’arte dia forma…
  • ASCOLTIAMO E RIPRENDIAMOCI LA VOCE

    La relazione con sé e con gli altri, la sintonizzazione, l’armonia, attraverso musica, corpo e vocalità. PREMESSA Nasciamo, e la nostra voce è lì, forte, chiara e tutta d’un pezzo. Cresciamo, e cammin facendo, l’acquisizione progressiva di capacità cognitive, spesso,…
  • ALONG EDITH’S PATH

    Programma Il seminario tratterà il tema della formazione armonica e della deformazione. Nella vita (rapporti tra le persone) come nell’arte (rapporti tra colori, linee ed elementi plastici) si può giungere alla sintesi, ma anche alla distruzione. Durante queste due giornate…
  • EQUILIBRI (IN)STABILI

    Programma “Quando pensiamo al concetto di equilibrio, spesso ci immaginiamo qualcosa di statico, come se si trattasse di un punto immobile nello spazio. In realtà, l’equilibrio è per sua natura dinamico, implica movimento e azione. Ammiriamo con stupore e un…
  • CAMBIARE IL PUNTO DI VISTA

    Oltre le certezze … Daniel Arasse, uno tra i più importanti storici dell’arte degli ultimi decenni, scrive un libro dal titolo alquanto curioso :” Non si vede niente”; poi, però, ci offre un punto di vista insolito su quadri famosi…
  • ARTETERAPIA NELLA RELAZIONE EDUCATIVA E DI AIUTO

    “Conoscersi per conoscere aiutarsi per aiutare essere forti per trasmettere forza…” Il percorso si snoda tra paesaggi che scaturiscono dalle profondità dei nostri vissuti. La fantasia si trasforma in quella creatività che alimenta i nostri giorni migliori. Eccoci allora ad…
  • La dissociazione come risposta ad un’esperienza traumatica, osservabile in percorsi di arteterapia Elizabeth Stone, arteterapeuta, psicoterapeuta, psicoanalista. Programma Questo workshop interattivo di una giornata, di tipo teorico/pratico, intende esplorare l’utilizzo delle difese dissociative nell’elaborazione di un’esperienza traumatica, attraverso riflessioni, visione…
  • Programma Per comprendere la compattezza e l’integrità (nella vita, nella creazione, nelle opere d’arte), bisogna riflettere sui componenti di tale integrità, il che è già di per sé un paradosso. Guardando da dietro una finestra, mettiamo insieme, costruiamo o moltiplichiamo?…
  • … Dappertutto ci sono fili. I fili sono diversi, come sono diverse le persone. Possono essere sottili e forti, leggeri e robusti. Certi fili si chiamano legami. Sono invisibili ma molto tenaci. Ci sono fili che è bello seguire Per…
  • Programma La forma è ciò che rende comprensibile e condivisibile l’esperienza. L’essere umano appare predisposto al riconoscimento di certe forme e in particolare, all’inizio della vita, la forma che attrae il bambino è quella del volto umano. Tra tutti i…
  • Programma E io, che cosa me ne faccio di questo corpo che cresce, che cambia e chiede, che desidera, tante volte, malgrado me? Il nostro corpo ha sempre una valenza ‘sociale’ e ‘culturale’, in quanto corrisponde, appartiene e risponde a…
  • Programma Come persone, siamo fornite di schemi interpretativi che sono frutto della nostra storia e della nostra esperienza personale, ma di fronte alle nuove sfide dell’esistenza e del mondo in continuo cambiamento, a volte siamo in difficoltà. E’ importante quindi…
  • Programma La ricerca degli elementi di collegamento tra il dentro ed il fuori è un tema eterno nell’arte figurativa. L’interazione con il mondo esterno ed il suo riflesso dentro di noi, il rapporto tra l’io e gli altri, il sogno…
  • Programma E’ nei momenti di crisi che abbiamo la possibilità di essere realmente creativi. E’ la difficoltà che ci può spingere a superare quelli che a tratti ci paiono limiti invalicabili. Infatti la stupefacente caratteristica dell’essere umano è quella di…
  • Destinatari Il seminario si rivolge ad arteterapeuti, a psicologi e psicoterapeuti, a docenti ed a diplomandi, ma anche a persone che desiderino sperimentare l’arteterapia e il fenomeno dell’arte e della libertà della persona pur non avendo una competenza specifica. Programma…
  • Sostare sulla soglia, procedere oltre la soglia, tornare ancora sulla soglia… sono tutti momenti attuali e necessariamente unici. Parole che evocano possibilità e potenzialità inerenti ad una condizione esistenziale in cui il cambiamento, quasi paradossalmente, c’è e non c’è: la…
  • Programma I bambini piccoli stupiscono, incantano chi amandoli li sa ascoltare. Hanno bisogno di esplorare il mondo, di toccare gli oggetti, di manipolare i materiali per apprezzarli e gustarli attraverso i sensi. Di giocare con i colori e con la…
  • Destinatari Questo seminario si inserisce nel percorso “Arteterapia a confronto” ed è aperto a tutti. Si rivolge ad arteterapeuti, a psicologi e psicoterapeuti, a docenti ed a diplomandi, ma anche a persone che desiderino sperimentare l’arteterapia pur non avendo una…
  • Destinatari Questo seminario si inserisce nel percorso “Arteterapia a confronto” ed è aperto a tutti. Si rivolge ad arteterapeuti, a psicologi e psicoterapeuti, a docenti ed a diplomandi, ma anche a persone che desiderino sperimentare l’arteterapia pur non avendo una…
  • Come un cercatore di perle, o anima mia, affonda in profondità! Affonda ancor più profondamente e cerca! Come un cercatore di perle, o anima mia, senza stancarti, persisti e persisti ancora, affonda in profondità, sempre più in profondità, e cerca!…
  • Un abbandono nella notte o nella prima nebbia di un mattino di settembre. Braccia morbide e stanche, tradiscono l’impeto di un ardore ignoto. Fiume che scorre nel corpo, un guizzo di luce illumina l’altra parte. Destinatari Questo seminario si inserisce…
  • Destinatari Il seminario si rivolge ad arteterapeuti, a psicologi e psicoterapeuti, a docenti ed a diplomandi, ma anche a persone che desiderino sperimentare l’arteterapia pur non avendo una competenza specifica. Programma “Tutto può essere tutto – in breve – Metamorfosi”…
  • Ci si può avvicinare all’arteterapia in ogni momento della vita: bambini, adolescenti, adulti, anziani, sia sani che malati, possono trarre beneficio da questo mezzo terapeutico. Un atelier di arteterapia è un luogo in cui è possibile compiere un percorso di…
  • “Siamo le creature di una grande sete, ossessionate dal ritorno a una casa che non abbiamo mai conosciuto” “Grammatiche della creazione” (George Steiner) Programma Il seminario è aperto a tutti. Il tema …casa dolce casa dolce casa… viene esplorato attraverso la…
  • Questo corso è stato pensato per chi, proveniendo da formazioni differenti, voglia approfondire la conoscenza dei materiali e delle tecniche artistiche. E’ aperto a tutti, e particolarmente indicato a chi desidererà successivamente accedere alla Formazione Triennale in Arteterapia Clinica, che…
  • I più arditi – vanno a tentoni – e a volte picchiano un albero proprio con la fronte – ma imparando a vedere – o cambia l’oscurità – o qualcosa nella vista si adatta alla mezzanotte – e la vita…
  • Programma All’interno di un luogo accogliente, seguito e protetto, si viene coinvolti in un “fare” che grazie all’utilizzo dei materiali artistici coinvolge la globalità della persona, a livello sensoriale, emotivo e cognitivo. Il libero processo creativo, consente facilmente la sperimentazione…
  • Non mi spaventano le tempeste, perché mi insegnano a governare la mia barca – Helen Keller Non ci si libera di una cosa evitandola, ma solo attraversandola – Cesare Pavese Programma Non v’è dubbio che viviamo in un’epoca fortemente caratterizzata…
  • Arte-terapia è compiere una ricerca fino alla riscoperta del primo gesto d’amore nella vita. E se questo gesto non ci fosse stato … arte-terapia come dono, come conforto, anche se questo non dovesse bastare mai. Attilia Cossio Bellia DOCENTI DEL…
  • La stretta affinità dell’arte con il processo primario, la forza dell’arte di creare organizzazioni o strutture senza imporre la “quotidianità” della vita sulle fantastiche complessità del mondo interno dell’uomo, rende possibile la ricerca del nascosto, dell’informe, del represso, del bizzarro…
  • Al confine posso attendere che tu mi dia un cenno. Con me ho portato ciò che di più prezioso e meno inutile avevo per il viaggio. Ancora non vuoi dirmi dove andremo, e di che cosa avrò bisogno, ma ai…
  • “Siamo le creature di una grande sete, ossessionate dal ritorno a una casa che non abbiamo mai conosciuto” “Grammatiche della creazione” George Steiner Programma Il seminario è aperto a tutti. Il tema …casa dolce casa dolce casa… viene esplorato attraverso…
  • “Amami, se ti aggrada, se vuoi, se esisto, se il mio volto nasconde ancora un significato. Una tenda berbera vorrei perché tu mi amassi, e un fuoco lento e ardente nella notte fredda del deserto. Un picco assolato, o una…
  • PROGRAMMA L’uomo è l’unico essere vivente che per vivere ha bisogno di dotarsi di un senso. Il senso di cui ci occupiamo qui è quello inteso nella sua accezione di percezione dei fatti interni relativi alla propria persona e quindi…
  • L’obiettivo di questo breve percorso formativo è fornire ai partecipanti la visione di un servizio specialistico sanitario nel quale la figura dell’arteterapeuta si confronta con patologie neurologiche, psichiatriche e relazionali che incidono sul normale sviluppo infantile e adolescenziale, richiedendo nel…
  • “Il viaggio non finisce mai. Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si è visto in estate, vedere di giorno quel che si è visto…