L’INSEGNANTE LIBERO – MILANO

L’INSEGNANTE LIBERO - MILANO

W/End 1 e 2 Febbraio 2020

con Carlo Virzi e Federica Tassini



Diventa l’insegnante che DAVVERO desideri essere e offri il tuo contributo unico nell’ambito educativo e nel mondo”

 

Spesso pensiamo come i nostri alunni dovrebbero o non-dovrebbero essere  anziché pensare a che insegnante vogliamo essere, e cosa fare per diventarlo


Ti è mai capitato di agire in classe con delle modalità che in realtà non avresti voluto mettere in atto?
Oppure di sentire che il tuo modo di insegnare e stare con i bambini non ti piace fino in fondo, ma non sai bene cosa fare e come?
Oppure di avere delle idee e voglia di rivoluzionare tutto ma non hai il coraggio per paura del giudizio dei colleghi o dei genitori?

E questo forse a volte ti fa sentire stanca, stressata e demotivata.

Se ti capita di sperimentare sensazioni di questo genere, significa che vuoi manifestare qualcosa di più rispetto a ciò che stai portando avanti e alla media degli insegnanti che ti circondano.

Di solito si pensa che il problema sia


• come è strutturata la scuola
• i programmi scolastici
• i bambini di oggi troppo problematici rispetto anni fa
• non c’è spazio/tempo a scuola per fare cose diverse
• ti costringono a lavorare in un certo modo e non puoi fare diversamente

Sì tutto questo c’è. È innegabile.

Ma il vero problema è non-avere uno scopo, una direzione, una meta che ci entusiasma. Non-avere lì di fronte a noi l’insegnante che DAVVERO voglio essere.

Un aspetto molto importante di cui raramente ci si prende cura e che dona estrema forza e solidità è scoprire che insegnante vogliamo essere.

Cioè qual è il nostro scopo di insegnanti.

Se con una bacchetta magica potessi vederti pienamente realizzata come insegnante, come saresti? Quali qualità manifesteresti? Attraverso quali comportamenti ?

Questo è un punto molto importante, perché avere uno scopo ci permetterà di avere una guida che dirigerà le nostre azioni di oggi.

Ci eviterà di essere alla mercé dell’ambiente , delle idee e dei comportamenti che vediamo attorno a noi e ci porterà a realizzare il nostro potenziale (unico) mettendolo a disposizione di tutti.

Non significa che non ci saranno intoppi, ma sicuramente, al posto di lamentarti, demotivarti e affaticarti, la stessa energia la userai per mettere in campo azioni che andranno, passo passo,
a creare fino in fondo, al massimo delle tue possibilità l’insegnante che davvero vuoi essere.

Nessun innovatore ha avuto la strada spianata. La differenza è che aveva chiaro cosa voleva.
E metteva in campo le azioni necessarie a realizzarlo.

SCOPRIRAI e IMPARERAI

PRIMO GIORNO
Come scoprire attivare e allenare l’insegnante che davvero desideri essere
• di quali qualità è costituito l’insegnante che vuoi essere
• cosa davvero vuoi lasciare ai tuoi allievi (e quindi al mondo) come insegnamenti, esempio, valori
• come attivare a volontà le qualità dell’insegnante che vuoi essere
• il valore aggiunto che come insegnante porterai concretamente in classe, a scuola, nel
mondo

SECONDO GIORNO
Preparare il piano d’azione
• sarai guidata passo passo attraverso specifici esercizi a preparare un piano d’azione per
poter consolidare e portare avanti nel tempo l’insegnante che desideri essere
• come neutralizzare cosa ti impedisce di realizzare l’insegnante che desideri essere
• costruire il motto dell’insegnante che voglio essere

IMPORTANTE
Questo workshop non è per tutte le insegnanti

Se non hai interesse a manifestare pienamente la tua unicità e offrire un contributo attivo, allora è inutile che tu ti iscriva.
Così come se pensi che sia sufficiente partecipare a questo workshop senza fare nulla dopo.
Servirà a poco e forse a nulla. O forse aumenterà la frustrazione.

Ma se desideri fortemente trovare uno scopo, un’ideale di insegnante da perseguire che trascenda ciò che è dato per scontato, ciò che si pensa debba essere, così da portare un contributo unico nell’ambito dell’educazione e quindi nel mondo e sei disposta a impegnarti per questo, allora non puoi non partecipare. Questo workshop è fatto per te!
E riscoprire l’insegnante che davvero desideri essere ti farà sentire più carica, soddisfatta e motivata.

Ai partecipanti verranno date le dispense riassuntive del materiale trattato e le schede degli esercizi fatti assieme.
Per un mese intero potrete contattare il conduttore via mail per chiarimenti e/o supporto .
Circa 2 mesi dopo il workshop si farà un incontro via web per verificare come sta andando, quali difficoltà ecc.

CONDUCE

Carlo Virzi,

musicoterapeuta e formatore. Da più di 20 anni conduce laboratori di consapevolezza con diversi gruppi classe nelle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di 1° grado. Effettua interventi individuali di musicoterapia in contesti scolastici e dal 2006 lavora come musicoterapeuta presso il CDD di Mozzate, centro diurno per la disabilità.
Nel 2006 è ideatore del “Progetto NINNE”, progetto di musicoterapia nei reparti di pediatria, realizzato in collaborazione con altri musicoterapeuti e rimasto attivo con cadenza bisettimanale per 4 anni presso il reparto di pediatria dell’ospedale di Saronno, oltre che, per interventi più sporadici, presso l’ospedale di Pavia e l’ospedale Sacco di Milano.
Dal 2010 conduce formazioni  e percorsi di aggiornamento rivolti ad insegnanti della scuola dell’obbligo (infanzia, primaria e secondaria di 1° grado).
Nel 2015 crea “Attoeducativo” (apri la pagina Facebook) che ha lo scopo, attraverso video e pubblicazioni, di divulgare e condividere, utilizzando il web, scoperte, strategie efficaci, riflessioni e altro materiale elaborato nei 20 anni di lavoro in ambito scolastico.
Dal 2016 è co-fondatore e docente della Scuola di Formazione per Counselor “TRE Counseling Academy” a Bereguardo.
Docente di due workshop tematici, “Seminare attenzione” e “L’ascolto che crea”, nella Formazione per Esperto di Laboratori Esperienziali ArtLab di Lyceum.


CO-CONDUTTRICE

Federica Tassini,

teatrante per passione e musicante per formazione, ha studiato pianoforte al Liceo Musicale di Monza e ha recitato nella Compagnia Stabile Monzese. Laureata in Sociologia, indirizzo Antropologico.
Nel 2017 ha completato il percorso di Operatore di Teatro Sociale presso il Piccolo Teatro di Milano e nel 2018 si è diplomata Counselor Integrato presso la TRE counseling accademy. Master Practitioner di PNL, ha condotto corsi di formazione in Comunicazione e Relazioni interpersonali presso AFOL.
Ha iniziato ad affiancare Carlo Virzi come tirocinante durante il percorso in Counseling e ... non è più riuscita a smettere!
Da settembre 2019 lo supporta nei corsi di Attoeducativo rivolti agli insegnanti, condividendo lo stesso approccio pratico e di riscoperta del corpo come veicolo per la riconnessione tra cuore e mente, tra visione emozionale ed analitica, nel bambino come nell’adulto.

DATE

Il Workshop si svolgerà Sabato 1 e Domenica 2 febbraio 2020 dalle 10.00 alle 17.30

SEDE

Lyceum, Via Calatafimi, 10 – 20122 Milano

COSTI

2 giornate (1 e 2 Febbraio 2020) – 180 Euro, comprensive di assicurazione, materiali.
1 giornata (1 Febbraio 2020) – 100 Euro, comprensive di assicurazione, materiali.
N.B. Non è possibile partecipare unicamente alla seconda giornata.

E’ previsto uno sconto per le iscrizioni che verranno effettuate online ENTRO IL 24/01/2020

E’ previsto un ulteriore sconto per gli Allievi e i Diplomati delle Formazioni Lyceum.


HAI LA CARTA DEL DOCENTE?

Puoi pagare questo corso utilizzando il bonus della carta del docente. Vai su https://cartadeldocente.istruzione.it/ e genera un buono dell’importo previsto scegliendo la tipologia “FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO” – “Enti accreditati/qualificati ai sensi della Direttiva 170/2016”. Il PDF del buono generato potrà essere allegato nell’apposita sezione del Form di iscrizione Online.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Chiamaci al numero 02/2316 8407 o clicca su “contattaci” per aprire il form. 

ATTESTATO

Verrà rilasciato un attestato di frequenza valido per l’aggiornamento a tutti i partecipanti.