L’INSEGNANTE LIBERO – ROMA

L’INSEGNANTE LIBERO - ROMA

Sabato 22 Febbraio 2020

con Carlo Virzi e Federica Tassini



Diventa l’insegnante che DAVVERO desideri essere e offri il tuo contributo unico nell’ambito educativo e nel mondo”

 

Spesso pensiamo come i nostri alunni dovrebbero o non-dovrebbero essere  anziché pensare a che insegnante vogliamo essere, e cosa fare per diventarlo


Ti è mai capitato di agire in classe con delle modalità che in realtà non avresti voluto mettere in atto?
Oppure di sentire che il tuo modo di insegnare e stare con i bambini non ti piace fino in fondo, ma non sai bene cosa fare e come?
Oppure di avere delle idee e voglia di rivoluzionare tutto ma non hai il coraggio per paura del giudizio dei colleghi o dei genitori?

E questo forse a volte ti fa sentire stanca, stressata e demotivata.

Se ti capita di sperimentare sensazioni di questo genere, significa che vuoi manifestare qualcosa di più rispetto a ciò che stai portando avanti e alla media degli insegnanti che ti circondano.

Di solito si pensa che il problema sia

• come è strutturata la scuola
• i programmi scolastici
• i bambini di oggi troppo problematici rispetto anni fa
• non c’è spazio/tempo a scuola per fare cose diverse
• ti costringono a lavorare in un certo modo e non puoi fare diversamente

Sì tutto questo c’è. È innegabile.

Ma il vero problema è non-avere uno scopo, una direzione, una meta che ci entusiasma. Non-avere lì di fronte a noi l’insegnante che DAVVERO voglio essere.

Un aspetto molto importante di cui raramente ci si prende cura e che dona estrema forza e solidità è scoprire che insegnante vogliamo essere.

Cioè qual è il nostro scopo di insegnanti.

Se con una bacchetta magica potessi vederti pienamente realizzata come insegnante, come saresti? Quali qualità manifesteresti? Attraverso quali comportamenti ?

Questo è un punto molto importante, perché avere uno scopo ci permetterà di avere una guida che dirigerà le nostre azioni di oggi.

Ci eviterà di essere alla mercé dell’ambiente , delle idee e dei comportamenti che vediamo attorno a noi e ci porterà a realizzare il nostro potenziale (unico) mettendolo a disposizione di tutti.

Non significa che non ci saranno intoppi, ma sicuramente, al posto di lamentarti, demotivarti e affaticarti, la stessa energia la userai per mettere in campo azioni che andranno, passo passo,
a creare fino in fondo, al massimo delle tue possibilità l’insegnante che davvero vuoi essere.

Nessun innovatore ha avuto la strada spianata. La differenza è che aveva chiaro cosa voleva.
E metteva in campo le azioni necessarie a realizzarlo.

SCOPRIRAI e IMPARERAI
Come scoprire attivare e allenare l’insegnante che davvero desideri essere
• di quali qualità è costituito l’insegnante che vuoi essere
• cosa davvero vuoi lasciare ai tuoi allievi (e quindi al mondo) come insegnamenti, esempio, valori
• come attivare a volontà le qualità dell’insegnante che vuoi essere
• il valore aggiunto che come insegnante porterai concretamente in classe, a scuola, nel
mondo

IMPORTANTE
Questo workshop non è per tutte le insegnanti
Se non hai interesse a manifestare pienamente la tua unicità e offrire un contributo attivo, allora è inutile che tu ti iscriva.
Così come se pensi che sia sufficiente partecipare a questo workshop senza fare nulla dopo.
Servirà a poco e forse a nulla. O forse aumenterà la frustrazione.

Ma se desideri fortemente trovare uno scopo, un’ideale di insegnante da perseguire che trascenda ciò che è dato per scontato, ciò che si pensa debba essere, così da portare un contributo unico nell’ambito dell’educazione e quindi nel mondo e sei disposta a impegnarti per questo, allora non puoi non partecipare. Questo workshop è fatto per te!
E riscoprire l’insegnante che davvero desideri essere ti farà sentire più carica, soddisfatta e motivata.

Ai partecipanti verranno date le dispense riassuntive del materiale trattato e le schede degli esercizi fatti assieme.
Per un mese intero potrete contattare il conduttore via mail per chiarimenti e/o supporto .
Circa 2 mesi dopo il workshop si farà un incontro via web per verificare come sta andando, quali difficoltà ecc.

CONDUCE

Carlo Virzi,

musicoterapeuta e formatore. Da più di 20 anni conduce laboratori di consapevolezza con diversi gruppi classe nelle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di 1° grado. Effettua interventi individuali di musicoterapia in contesti scolastici e dal 2006 lavora come musicoterapeuta presso il CDD di Mozzate, centro diurno per la disabilità.
Nel 2006 è ideatore del “Progetto NINNE”, progetto di musicoterapia nei reparti di pediatria, realizzato in collaborazione con altri musicoterapeuti e rimasto attivo con cadenza bisettimanale per 4 anni presso il reparto di pediatria dell’ospedale di Saronno, oltre che, per interventi più sporadici, presso l’ospedale di Pavia e l’ospedale Sacco di Milano.
Dal 2010 conduce formazioni  e percorsi di aggiornamento rivolti ad insegnanti della scuola dell’obbligo (infanzia, primaria e secondaria di 1° grado).
Nel 2015 crea “Attoeducativo” (apri la pagina Facebook) che ha lo scopo, attraverso video e pubblicazioni, di divulgare e condividere, utilizzando il web, scoperte, strategie efficaci, riflessioni e altro materiale elaborato nei 20 anni di lavoro in ambito scolastico.
Dal 2016 è co-fondatore e docente della Scuola di Formazione per Counselor “TRE Counseling Academy” a Bereguardo.
Docente di due workshop tematici, “Seminare attenzione” e “L’ascolto che crea”, nella Formazione per Esperto di Laboratori Esperienziali ArtLab di Lyceum.


CO-CONDUTTRICE

Federica Tassini,

teatrante per passione e musicante per formazione, ha studiato pianoforte al Liceo Musicale di Monza e ha recitato nella Compagnia Stabile Monzese. Laureata in Sociologia, indirizzo Antropologico.
Nel 2017 ha completato il percorso di Operatore di Teatro Sociale presso il Piccolo Teatro di Milano e nel 2018 si è diplomata Counselor Integrato presso la TRE counseling accademy. Master Practitioner di PNL, ha condotto corsi di formazione in Comunicazione e Relazioni interpersonali presso AFOL.
Ha iniziato ad affiancare Carlo Virzi come tirocinante durante il percorso in Counseling e ... non è più riuscita a smettere!
Da settembre 2019 lo supporta nei corsi di Attoeducativo rivolti agli insegnanti, condividendo lo stesso approccio pratico e di riscoperta del corpo come veicolo per la riconnessione tra cuore e mente, tra visione emozionale ed analitica, nel bambino come nell’adulto.

DATE

Il Workshop si svolgerà Sabato 22 Febbraio 2020 dalle 10.00 alle 18.00

SEDE

Scuola di Musica Ponte Linari – Via G. Maranini, 20 – Roma

COSTI

Nuovi iscritti – 100,00 Euro, comprensive di assicurazione e materiali. Prezzo scontato dal 21 al 31 gennaio 2020 – 70 Euro

n.b. Il corso verrà attivato con un numero minimo di 12 iscritti.
Tutte le persone che sono state invitate ad accedere a questa pagina hanno diritto ad uno sconto, pagando 70 Euro anziché 100. 
Le iscrizioni per la costituzione del gruppo minimo saranno aperte fino al 31 gennaio. Dopo tale data, verrà data conferma dell’effettiva attivazione.
In caso di pagamento tramite Carta del Docente, il buono (che ricordiamo potrà essere allegato al form di iscrizione) verrà da noi acquisito solo in caso di effettiva attivazione del corso.


HAI LA CARTA DEL DOCENTE?

Puoi pagare questo corso utilizzando il bonus della carta del docente. Vai su https://cartadeldocente.istruzione.it/ e genera un buono dell’importo previsto scegliendo la tipologia “FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO” – “Enti accreditati/qualificati ai sensi della Direttiva 170/2016”. Il PDF del buono generato potrà essere allegato nell’apposita sezione del Form di iscrizione Online.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Chiamaci al numero 02/2316 8407 o clicca su “contattaci” per aprire il form. 

ATTESTATO

Verrà rilasciato un attestato di frequenza valido per l’aggiornamento a tutti i partecipanti.