RACCONTARSI PER AVERE CURA DI SE’

RACCONTARSI PER AVERE CURA DI SE'

Laboratorio di scrittura autobiografica
SABATO 19 GENNAIO 2019
Con Antonella Barbierato

I ricordi sono come uova d’uccello nel nido,
l’anima li scalda per lunghi anni,
e d’un tratto essi rompono il guscio disordinatamente,
inesorabilmente

Israil Metter


PROGRAMMA

Accade di avere il desiderio di raccontarsi. È comune a donne e uomini di ogni epoca. All’improvviso ci si guarda dentro e ci si accorge di fatti e pensieri e sentimenti inesplorati, smarriti nell’oblio, incompiuti. Appare urgente rimettere ordine, ricostruire, ri-significare, ridare un senso alla propria storia, giacché noi siamo la nostra storia, o meglio, le nostre storie.

Scrivere di sé è percorrere un lungo viaggio a ritroso nel tempo per lasciar affiorare ricordi. È cercare il filo rosso che li riunisce per dare un senso, una direzione nuova alla propria vita. È cura di sé, della propria mente, della propria opportunità di cambiamento. È uno slancio verso il futuro, un viaggio formativo, non un chiudere i conti con il passato.

Scrivere di sé è anche una fatica ed un enigma. È accettare di stare nell’incertezza, di mettersi in gioco. È essere disposti ad abbandonarsi all’imprevedibilità delle emozioni che affiorano di volta in volta, e che ci guidano nella ricerca di noi stessi, ora attraverso sentieri gioiosi, ora camminando nella tristezza, nella malinconia. La prima emozione è lo stupore, la sorpresa di scoprirsi capaci di ricordare, quando si “rompono i gusci” dei ricordi.

Si scrive di sé in solitudine. Si scrive di sé insieme a compagni di penna e di strada. L’introspezione e la condivisione, la possibilità di scoprirsi unici nei propri pensieri più profondi, nella propria storia di vita, ma parte dell’intera umanità, portatori delle stesse fragilità e degli stessi sogni.

Si scrive. E si scopre insieme il potere grande della scrittura, capace di lenire dolori o farli riaffiorare per imparare ad accoglierli e a dare loro un posto, un significato. Strumento che dona consapevolezza, che consente di far emergere ricordi, o lasciarli andare.

Una giornata all’interno del proprio “nido di ricordi” per assistere insieme allo schiudersi di pezzi di vita, la nostra. Solo un affacciarsi sull’uscio della scrittura autobiografica, per poter scegliere di varcare la soglia ed iniziare il viaggio.


CONDUCE

Antonella Barbierato, Filosofa, Autobiografa e Consulente Autobiografica diplomata alla Libera Università di Anghiari. Conduce gruppi di Medicina Narrativa con operatori sanitari. Docente ai Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie dell’Università di Novara.

 

 

 


DATE

Il Workshop si svolgerà Sabato 19 Gennaio 2019 dalle 10.00 alle 17.30

SEDE

Lyceum, Via Calatafimi, 10 – 20122 Milano

COSTO

100,00 Euro, comprensive di assicurazione e materiali.
80,00 Euro – Prezzo riservato a Diplomati Formazioni Lyceum


HAI LA CARTA DEL DOCENTE?

Puoi pagare questo corso utilizzando il bonus della carta del docente. Vai su https://cartadeldocente.istruzione.it/ e genera un buono dell’importo previsto scegliendo la tipologia “FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO” – “Enti accreditati/qualificati ai sensi della Direttiva 170/2016”. Il PDF del buono generato potrà essere allegato nell’apposita sezione del Form di iscrizione Online.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Chiamaci al numero 02/2316 8407 o clicca su “contattaci” per aprire il form. 

ATTESTATO

Verrà rilasciato un attestato di frequenza a tutti i partecipanti.