VENTENNALE APIART

VENTENNALE APIART

31 Maggio - 2 Giugno 2019

Attigliano/Bomarzo


ATTIGLIANO/BOMARZO (TR), 31/5 – 2/6/2019: “VENTENNALE APIART”

In una cornice paesaggistica particolarmente interessante, si terrà il weekend residenziale di arteterapia, organizzato in occasione del ventennale dell’Associazione Professionale Apiart che, in Italia, tutela la figura dell’arteterapeuta, fissandone i criteri di formazione e accreditando le Scuole che propongono una Formazione adeguata e riconosciuta.

Vent’anni, quindi, di battaglie con un contesto politico poco sensibile all’ascolto, al fine di raggiungere una consapevolezza collettiva che ha portato ad un maggiore riconoscimento della figura professionale dell’arteterapeuta, processo tuttora in corso.

Avrà quindi luogo un convegno e alcuni workshop esperienziali per riflettere sul percorso di Apiart e dell’arteterapia in Italia nell’ultimo ventennio.

I laboratori integrati di arteterapia “Arrivano i Mostri” si terranno nel famoso e bellissimo Parco dei Mostri di Bomarzo, un titolo non casuale che gioca sull’ambivalenza della parola latina “monstrum” che va dalla cosa pericolosa e spaventosa all’evento miracoloso e trasformativo, facendo riferimento proprio a quella capacità trasformativa e immaginifica che appartiene all’arteterapia.

Durante il Convegno, invece, verranno favoriti gli scambi e il confronto tra arteterapeuti. I lavori del convegno riguarderanno le seguenti aree tematiche:

  1. Normativa – Situazione attuale e possibili orizzonti futuri;
  2. Ricerca – Specificità della metodologia della ricerca in ambito arteterapeutico;
  3. Neuroscienze – Reciproci contributi tra neuroscienze e arteterapia;
  4. Socioculturale – Il ruolo dell’arteterapia nei processi trasformativi.


Segnaliamo gli interventi di relatori arteterapeuti Lyceum che porteranno le loro riflessioni su ambiti di ricerca di particolare interesse e contemporaneità:

  • Arteterapia ed oncologia: Elisabetta Caimi, arteterapeuta, artista e docente Lyceum
  • Arteterapia e Autismo: Elisa Giustarini, arteterapeuta Lyceum ed esperta in linguaggi visivi       
  • L’utilizzo di scale validate italiane per gli esiti degli interventi di arteterapia. Alcune esperienze in  Dipartimenti  di Salute Mentale: Barbara Fioletti, arteterapeuta, tecnico della riabilitazione psichiatrica, docente Lyceum
  • Tra il dire e il fare. Influenza dei materiali artistici e dei processi creativi nelle dinamiche di gruppo. Esemplificazione clinica nell’ambito del disagio psichico: Raffaella Ortelli Spinedi, arteterapeuta, esperta in linguaggi visivi, artista e docente Lyceum


Coordinamento dell’area Socioculturale e conduzione workshop di Roberta Tezza: arteterapeuta, docente Lyceum e vicepresidente Apiart.

Vai al sito Apiart

Share: